Diatomee
 

Le diatomee sono microrganismi che, secondo me, meritano una pagina tutta per loro. Sono alghe unicellulari praticamente onnipresenti dove ci sia dell'acqua, dai ruscelli montani al mare, passando per le acque salmastre e gli stagni, insomma dappertutto ed hanno una caratteristica particolare: vivono all'interno di un guscio siliceo chiamato frustulo. Il frustulo, a seconda delle specie ha molte forme (barchetta, boomerang, pantofola, cerchio, stella e molte altre) e svariati ornamenti (pori, linee, spine, occelli, ecc.). La loro osservazione al microscopio è un vero passatempo ricco di sorprese e si può effettuare sia dal vivo che sui frustuli. Per osservarle dal vivo è sufficiente mettere una goccia d'acqua su un vetrino come per tutti gli altri microrganismi e guardare ad ingrandimenti medio-alti: dai 100x in su; si vedranno delle piccole barchette in movimento, ecco quelle sono diatomee vive. Per osservare i frustuli, invece, occorre un procedimento più lungo perché vanno trattati, raccolti, lavati, risciacquati e montati con resine particolari. Chi fosse interessato, può leggere il procedimento in questa pagina. Per chi, invece, volesse usare delle tecniche più istituzionali, c'è il protocollo di campionamento e trattamento a questa pagina.

La foto gallery è divisa in due sezioni:

DIATOMEE DAL VIVO

FRUSTULI

a cui si può accedere dai due link qui sopra, oppure dal menù a sinistra.


Oggi Ŕ il...
 
Button "Mi piace" Facebook
 
AGGIORNAMENTI
 

ULTIMO

AGGIORNAMENTO

Inserita una nuova pagina di fotografie di microrganismi

Per programmare le vostre gite: